Carol

Carol Williams, 71, Teeside

“Com’è bello essere in grado di controllare i disturbi della malattia”.

I miei primi problemi digestivi si sono manifestati quando ero adolescente. Soffrivo di diarrea, gonfiore e dolori addominali che permanevano per molto tempo. Il peggio è accaduto quando era da poco cinquantenne e fui ricoverata in ospedale a causa di febbre alta e forti dolori addominali. In quell’occasione mi fu diagnosticata una diverticolite.

Al peggiorare dei sintomi, il dolore diventava insopportabile. All’inizio avvertivo solo un dolore fastidioso al fianco, come se avessi un’infezione del tratto urinario, poi gonfiore e infine diarrea intervallata da attacchi di stitichezza. Il dolore era molto intenso e in passato non riuscivo a controllarlo senza l’uso della morfina.

Poi un giorno vidi un’inserzione pubblicitaria riguardante Silicolgel sul giornale. Parlai del prodotto con il mio medico perché all’epoca assumevo diversi farmaci per i miei disturbi e volevo essere sicura che fosse possibile provare una nuova medicina.

Trovai il momento giusto per provare Silicolgel in occasione di una vacanza in Spagna. Cominciai ad assumerne tre cucchiai al giorno e rimasi stupita da quanto velocemente alleviasse i miei disturbi. Da quando assumo Silicolgel non ho più avuto gonfiori o dolori lancinanti al fianco. Inoltre, non ho più avuto problemi a digerire. Al momento assumo solo un cucchiaio al giorno, ma quando noto qualche cambiamento nel corpo ritorno alla dose di tre cucchiai al giorno.

Assumo Silicolgel da aprile 2015 e da allora non ho più avuto problemi. Il sollievo che mi ha dato liberandomi dai fastidiosi disturbi quotidiani che provavo è assolutamente incredibile. Ora non ho più dolori né gonfiori!

Che bella sensazione poter controllare i miei disturbi. Fino a poco fa era mio marito che faceva tutte le spese per la casa. Ora posso uscire con lui e godermi queste semplici attività. Prima le visite in famiglia erano molto brevi a causa dei miei spiacevoli disturbi. Oggi invece trascorriamo intere giornate insieme e ci godiamo la compagnia reciproca. Sono diventata una persona più socievole.  Il venerdì sera, io e mio marito andiamo anche al pub o a cena con gli amici.